Una nuova sede per Aido

Continuità, stabilità, creatività, accoglienza. Tutto questo rappresenta la nuova sede per i volontari dell’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule – Aido provinciale Rimini. Nella stanza 13 della Casa delle Associazioni G. Bracconi, in via Covignano 238 a Rimini, saranno presenti il lunedì mattina, dalle 9 alle 12,30 e il venerdì pomeriggio…

Read More »

Trapianti no limits, donna di 97 anni dona fegato ad una paziente di 64

Non c’è limite di età per la donazione di organi: l’ultimo esempio arriva da Perugia dove il fegato di una donna quasi centenaria (97 anni), deceduta per emorragia cerebrale sarà utilizzato per salvare la vita a una paziente di 64, affetta da epatocarcinoma e ricoverata in un ospedale dell’Emilia Romagna. La vicenda insegna come si sempre più diffusa…

Read More »

Odio l’attesa

Di solito sono una persona che, se deve fare una coda, si mette pazientemente in attesa del suo turno. Ma normalmente le code che dobbiamo fare sono di cinque, sei persone, con un’attesa che, nella peggiore delle ipotesi, non arriva alla mezza giornata. Eppure, nelle sale di attesa delle nostre città, negli uffici postali, addirittura…

Read More »

Noi siamo la speranza

“Voi che malattia siete?” Una domanda che non è difficile sentirsi porre dai cittadini che si avvicinano ai nostri punti informativi. L’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule non si rivolge ai cittadini in nome di pazienti o loro familiari che soffrono di malattie dal nome spaventoso. Malattie che costringono a un…

Read More »

Una Scelta in Comune: la situazione in Provincia

Alla data del sei novembre 2017, un anno dopo la ricostituzione della Sezione Provinciale A.I.D.O. di Rimini, 6.265 cittadini maggiorenni (pari al 2,5% degli elettori) si erano espressi in materia di Donazione di Organi, Tessuti e Cellule all’atto del rilascio o del rinnovo della carta di identità. Di questi solo 220 (il 3,5%) hanno negato…

Read More »

Perché ho deciso…

Dopo un’estate secca la prima pioggia di quella sera di settembre cadeva leggera sulle campagne, sulle auto, sull’autostrada. Guidava felice e rilassato, mani ben salde sul volante. In quel tratto l’autostrada, dopo un lungo rettilineo in discesa, sfiorava ancora le colline che poco prima aveva attraversato in una serie infinita di curve e controcurve. Conosceva…

Read More »