Una Breccia nel FuturoRinascere due volteNoi siamo Speranza

Una Breccia nel Futuro

I Giovani sono il futuro della nostra
Società. Per i Giovani la nostra
Sezione Provinciale ha preparato un
programma di interventi nelle
classi quarte e quinte degli
Istituti Superiori della Provincia.

Rinascere due volte

Il Ricevente rinasce dopo il trapianto
Il Donatore continua a vivere
Non è un miracolo, è AMORE



Noi siamo Speranza

In AIDO non esistono Donatori
In AIDO esistono persone
che accendono la
Speranza
in chi aspetta
un organo

Il senso del dono

Interrogarsi e documentarsi sul significato della parola “donare”, che ha suscitato l’interesse di intellettuali di differente formazione (antropologi, giuristi, economisti, etnologi e filosofi i quali hanno elaborato molteplici teorie in merito) può essere un primo passo per programmare il da fare. Proviamo a semplificare il discorso accettando che, in ogni caso, la letteratura sul dono…

Read More »

Riforma Terzo Settore: Volontarimini cambia

Volontarimini cambia. E lo vuole fare insieme alle proprie associazioni. Due sono gli appuntamenti importanti da segnare in agenda, dedicati alle organizzazioni socie del Centro di Servizio per il Volontariato riminese, per accompagnarlo in questo processo. Con l’approvazione della Riforma del Terzo settore, in attesa dei decreti attuativi, infatti, anche i Centri di Servizio per il…

Read More »

Una Scelta in Comune

La Donazione di Organi, Tessuti e Cellule rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo e un segno di grande civiltà e rispetto per la vita. Infatti, il trapianto  di  organi rappresenta un’efficace terapia per alcune gravi malattie e l’unica soluzione terapeutica per alcune patologie non altrimenti curabili. Grazie al progresso della medicina e all’esperienza…

Read More »

Perché ho deciso…

Dopo un’estate secca la prima pioggia di quella sera di settembre cadeva leggera sulle campagne, sulle auto, sull’autostrada. Guidava felice e rilassato, mani ben salde sul volante. In quel tratto l’autostrada, dopo un lungo rettilineo in discesa, sfiorava ancora le colline che poco prima aveva attraversato in una serie infinita di curve e controcurve. Conosceva…

Read More »

Correva l’anno 1973…

Nella mia attività di collaboratore scientifico di una casa farmaceutica, periodicamente visitavo i medici dei vari reparti ospedalieri e ve n’era uno in particolare che visitavo malvolentieri: il centro dialisi. Vedere quei pazienti emaciati, dai volti tristi, sconsolati, legati ai reni artificiali per 11-12 ore al giorno (erano i tempi di dialisi nel ‘70) per…

Read More »

RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Instagram
child porn