A.I.D.O. non richiede offerte in denaro per telefono.

Ci giunge notizia che alcune persone, previo contatto telefonico (a volte insistente), si recano presso le abitazioni dei cittadini richiedendo, e spesso ottenendo dalla popolazione, contributi volontari a favore dell’A.I.D.O., l’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule.

La Sezione Provinciale A.I.D.O. di Rimini è completamente estranea a queste pratiche e afferma che eventuali raccolte di fondi avvengono esclusivamente all’atto della sottoscrizione delle dichiarazioni di volontà (Iscrizione all’A.I.D.O.), oppure presso i Punti informativi dove operano Volontari muniti di badge nominativo di riconoscimento.

Chi vuole aiutare economicamente la Sezione Provinciale A.I.D.O. di Rimini può farlo attraverso il nostro sito https://www.aido.rimini.it dove è possibile, con qualsiasi carta di credito o bancomat abilitato, versare una somma di qualsiasi entità (da 2 euro in su) dalla pagina “Come Aiutarci“.

È possibile, anche, fare un bonifico sul conto corrente con IBAN IT72 H0 3599 01899 0501 88538117, intestato a A.I.D.O. Sezione Provinciale Rimini presso Banca Etica. Il bonifico bancario consente anche di detrarre la somma versata in sede di dichiarazione dei redditi.

Ricordate che nessun Volontario, Consigliere, o membro della Giunta di Presidenza della Sezione Provinciale A.I.D.O. di Rimini vi contatterà telefonicamente per chiedervi finanziamenti. Segnalateci eventuali comportamenti scorretti, che non esitiamo a definire truffaldini e da sciacalli, con una mail a rimini.provincia@aido.it o con un SMS al numero 338 10 23 394 o, ancora, segnalate il fatto alle Forze dell’Ordine.

Please follow and like us:
error